Contenuto principale

Il Centro di Documentazione "Spiritualità, Ambiente, Stili di vita", nuova attività della associazione Triciclo, è stato inaugurato il 26 settembre 2015 dopo una lunga preparazione che si può far risalire alla fondazione della stessa Associazione.

Quasi vent’anni fa (esattamente il 19 marzo 1996), su iniziativa del CISV, dopo numerosissimi incontri, riflessioni, ricerche e confronti tra quanti intuivano l’intreccio profondo tra il nostro consumismo, la povertà del sud del mondo e i problemi ambientali, iniziava ufficialmente la sua attività l’Associazione Triciclo, con l’intento di “…promuovere nella collettività un modo di vivere consapevole della limitatezza delle risorse e del degrado ambientale, che eviti gli sprechi e sia orientato alla riduzione dei consumi...”.

 

Tra le varie modalità con cui si intendeva raggiungere quella finalità, era anche indicato un “centro di documentazione e di ricerca sui temi del riuso, del riciclo e di modi di vita che siano ambientalmente e socialmente sostenibili”.

Possiamo pertanto dire che, allo scoccare dei vent’anni, grazie anche alla accoglienza e alla disponibilità di Don Geppe Coha, Parroco della Parrocchia Assunzione di Maria Vergine - Lingotto in via Nizza 355, l’associazione Triciclo ha potuto dare vita a questa nuova attività, già pensata, progettata e preparata, come si è detto, da lungo tempo, ma che non trovava una sede idonea e funzionale.

Riflettendo su quale caratterizzazione dare a un Centro Documentazione di Triciclo, ci è sembrato che un ambito ancora poco esplorato, conosciuto e organizzato potesse essere il rapporto tra le tradizioni spirituali e culturali a cui molti di noi aderiscono, le scelte di vita che operiamo e i problemi ecologici che affliggono la Terra.

In questa ottica nel 2009 fu allestita la mostra fotografica “Cammini tra cielo e terra”, grazie alle generosissime donazioni dei fotografi Vecchiato, Gerolimetto, Dalla Pellegrina, Cattelan; nel 2012 fu pubblicato il testo “Tradizioni spirituali e crisi ecologica” e nel 2013 “Come un albero – Piccola antologia dallo sguardo planetario” che raccoglie i pensieri espressi dalle diverse spiritualità sugli alberi.

A partire dal settembre 2015, all’interno della biblioteca della Parrocchia Assunzione di Maria Vergine - Lingotto, ha potuto trovare concretizzazione il progetto abbozzato in questi ultimi anni: un luogo cioè in cui raccogliere più materiali possibili sulle posizioni delle molteplici spiritualità sull’ambiente; in cui incontrarsi, provenendo da mondi diversi, per condividere riflessioni ed esperienze sui temi ambientali a partire dalle proprie convinzioni etiche; per interrogarsi sui propri stili di vita ed elaborare proposte educative per ragazzi e adulti.