Contenuto principale

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per il progetto "Laboratorio Cartonero"

Come già sai, abbiamo un sogno

Siamo convinti che sia possibile contribuire a un futuro senza disparità né sprechi nell’accesso alle risorse naturali e nel loro utilizzo, rispettando l’ecosistema.
Per tradurre in azioni concrete questa visione e condividerla ci impegniamo a trovare le forme migliori per comunicare le nostre idee: la novità del 2019 sarà la produzione di libretti contenenti pillole di informazione su temi ambientali. Ad es. le cause e le conseguenze del cambiamento climatico e le possibilità che ancora abbiamo, con le nostre piccole azioni quotidiane, di porvi rimedio.

Di cosa si tratta?

Il progetto nato per realizzare questi libretti si chiama “Laboratorio cartonero” e si ispira alle produzioni editoriali realizzate con materiali di recupero, che hanno un grande successo in varie parti del mondo. Per i nostri libretti utilizzeremo carta certificata FSC e le copertine, come pure la rilegatura, saranno fatte a mano con cartone di recupero. Per conoscere meglio il progetto vedi la pagina dedicata.

Come e con chi?

Per questo progetto abbiamo trovato in LUSH un partner che ci darà un grande aiuto in due fine settimana nei suoi negozi a Torino. Sabato 16 e domenica 17 febbraio nel negozio di Via Garibaldi 51/E a Torino. Sabato 23 e domenica 24 febbraio nel negozio all’interno del Centro Commerciale Le gru in via Crea 10 a Grugliasco TO.

 

Perché Lush?

Ogni tanto capita di ricevere offerte di contributi da parte di enti e ditte che non sempre sono in accordo con le nostre linee etiche. Per questo in genere non aderiamo.
Con Lush invece non abbiamo avuto dubbi: condividendo pienamente le loro strategie aziendali e la natura etica delle stesse.
Verifichiamole insieme:Lush logo black rid
1. Lush è una ditta che, con le sue azioni di sostegno, si rivolge in modo specifico a piccole associazioni attive in diversi campi, ivi compreso quello della tutela ambientale, che è il nostro ambito di azione. Nel chiarire la loro politica aziendale, affermano: “Siamo pienamente consapevoli dell’importanza della tutela dell’ambiente, delle conseguenze delle attività dell’uomo sulla biodiversità e delle minacce del riscaldamento globale. Per questo sosteniamo le iniziative che propongono soluzioni alternative e che promuovono un cambiamento durevole dei nostri consumi e comportamenti.”

2. Per il suo aiuto non chiede nulla in cambio. I nostri volontari presenti nei negozi avranno il solo scopo di far conoscere Triciclo e le sue proposte, distribuendo materiali informativi e parlando con le persone.
3. Lush segue principi condividiamo, tra questi:
• “Lush non testa sugli animali, non usa materiali che contengono derivati animali non vegetariani e compra soltanto materie prime da aziende che escludono la sperimentazione animale dalle loro pratiche, che escludono di commissionare a terzi l’uso di test sugli animali, e che non hanno alcuna intenzione al riguardo per il futuro.”
• usa “esclusivamente carta al 100% di riciclo post consumo per i materiali stampati.”
• relativamente al cambiamento climatico dichiara: “Non supportiamo soluzioni al cambiamento climatico basate sul mercato, come il carbon trading o la compensazione delle quote di emissione di CO2, meccanismi di sviluppo pulito (Clean Development Mechanism o CDM in inglese) o riduzione delle emissioni da deforestazione o degradazione delle foreste (tutti meccanismi orientati dal mercato che sono previsti dagli accordi di Tokyo o dalle Nazioni unite, ma che non combattono il problema alla radice)”
• per i viaggi di lavoro, l’uso dell’aereo è consentito solo nei casi in cui non sia possibile servirsi di altri mezzi, per diminuire il peso in termini di inquinamento, e rispettando questa regola organizzativa aziendale: “ci siamo auto-imposti una Carbon Tax su tutti i voli aziendali che dobbiamo prendere, con la quale sosteniamo progetti e campagne sul cambiamento climatico.”

Cosa puoi fare tu? E quando?

Carità Pot

Sabato 16 e domenica 17 febbraio nel negozio di Via Garibaldi 51/E a Torino.

Sabato 23 e domenica 24 febbraio nel negozio all’interno del Centro Commerciale Le Gru in via Crea 10 a Grugliasco TO.

Ci saranno i nostri volontari per informarti sulle iniziative di Triciclo e, se deciderai l’acquisto di una confezione della crema Charity Pot, ogni euro speso, tolta l’IVA, verrà donato al nostro progetto “Laboratorio cartonero”.

Vieni a trovarci: potremo discutere del nostro sogno.

.