Contenuto principale

Newsletter dell'Associazione Triciclo di Torino - 13/02/2018

Progetto "Il cambiamento climatico"


Venerdì 23 febbraio 2018 ore 16-19

"La comprensione del paesaggio e la prevenzione del rischio idro-meteorologico"

Sala Polivalente del Centro Servizi Vol.to, via Giolitti 21 Torino


cartolina promozionale

L’incontro

sarà un’opportunità per riflettere sul fenomeno del cambiamento climatico. Indirizzato a educatori, insegnanti e cittadini, vuole sensibilizzarli su questo problema, accrescendo e migliorando il loro rapporto con l’ambiente e sarà così articolato:

  • prima parte che illustrerà come “leggere il paesaggio” sia fondamentale per conoscere meglio il luogo in cui viviamo e per agire su di esso con rispetto e consapevolezza. Capire più a fondo le relazioni uomo-ambiente porta ad accrescere la capacità di adottare comportamenti corretti e “buone pratiche” per prevenire e affrontare i rischi dei fenomeni idro-meteorologici.
  • seconda parte dedicata alla comprensione di come le tecnologie innovative possano facilitare la lettura del paesaggio e la costruzione di una memoria storica riguardante caratteristiche del paesaggio che possono essere considerate campanelli d’allarme di condizioni climatiche estreme.
  • Durante una breve uscita nelle immediate vicinanze della sede dell’incontro, i partecipanti potranno sperimentare la raccolta di dati tramite una semplice applicazione installata sullo smartphone. Si mostrerà come le informazioni raccolte possano essere usate per costruire una mappa capace di rappresentare in modo facile e intuitivo le specificità dell’area geografica analizzata e la stagione di riferimento.
  • infine si svolgerà una tavola rotonda in cui i relatori discuteranno con i partecipanti delle attività svolte, per individuare insieme punti di forza o di debolezza e azioni pratiche che possono essere intraprese nel breve-medio o lungo termine.

Relatori:

  • Alessia De Nardi, Dottore di Ricerca in Geografia, autrice di numerose pubblicazioni sui temi inerenti l'educazione al paesaggio, il paesaggio come strumento di mediazione interculturale e di costruzione dell’identità e del senso di appartenenza al luogo;
  • Elena Cristofori, Dottore di Ricerca in Ambiente e Territorio e co-fondatrice di TriM s.r.l.. Ha più di dieci anni di esperienza in meteorologia e climatologia applicate ed è stata professore a contratto dell’Università di Torino per il corso ‘Comunicare e comprendere il rischio idro-meteorologico’;
  • Alessandro Demarchi, Dottore di Ricerca in Ambiente e Territorio e co-fondatore di TriM s.r.l.. Ha più di cinque anni di esperienza in geografia applicata e sviluppo di piattaforme Web-GIS;
  • Federico Saglia, vincitore di una borsa di ricerca applicata (progetto Lagrange) finanziata dalla Fondazione CRT in collaborazione con TriM s.r.l. per lo sviluppo di una piattaforma per la raccolta, visualizzazione e analisi di dati ambientali

Ingresso libero fino a esaurimento posti. È gradita la prenotazione
Per informazioni e prenotazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 338 7732961 - 375 5292045

Vedi sul sito https://triciclo-onlus.org/index.php/iniziative/clima/211-il-cambiamento-climatico

DONA

Se vuoi aiutare il nostro progetto per l'accesso all'acqua e ai servizi igienico-sanitari di base a Capo Verde vai alla nostra campagna di crowdfunding per dare un contributo anche piccolo https://buonacausa.org/cause/dirittol-acqua-potabile-s-vicente

Puoi donare tramite bonifico bancario, carta, paypal

Il principio del diritto all’accesso all’acqua e ai servizi igienico-sanitari, in quanto diritto umano fondamentale, è stato riconosciuto sin dal novembre 2002 dal Comitato delle Nazioni Unite sui Diritti Economici, Sociali e Culturali.

accesso acqua

Se vuoi aiutare i nostri progetti per Capo Verde, oltre che sulla piattaforma di crowdfunding https://buonacausa.org/cause/dirittol-acqua-potabile-s-vicente, puoi farlo:

con un bonifico, sul nostro conto corrente IBAN IT57E0501801000000012434965 [ATTENZIONE E' CAMBIATO] intestato a Associazione Triciclo. Ricordati di mettere nella causale “Contributo liberale a sostegno delle attività per il sud del mondo" metti anche il tuo Nome e Cognome e un indirizzo mail per avere la ricevuta. Ti ricordiamo che tali contributi sono detraibili sulla base della vigente normativa.
Nella denuncia dei redditi metti il nostro codice fiscale 97 567 310 012 nello spazio riservato al 5xmille

Cordiali saluti.

Giorgio Tartara