Contenuto principale

Logo cambiamento climatico

Il progetto "Il cambiamento climatico" ideato da Triciclo ed elaborato con: Parrocchia Assunzione di Maria Vergine, Lingotto (TO) - Associazione Vivi gli Animali - Associazione Legambiente Metropolitano - Associazione Coro Incontrocanto, è stato ammesso al sostegno del CSV Vol.to all'interno del bando di assistenza 2016, seconda edizione.

Logo AMV chiesa e famiglie     logo vivi gli animali     logo legambiente metropolitano     Logo Incontrocanto     logo Triciclo     logo volto

"Il cambiamento climatico" propone una serie di iniziative da giugno 2017 a maggio 2018 con il fine di sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche che maggiormente influiscono sul fenomeno dei cambiamenti climatici e sul riscaldamento del clima, che costituiscono un reale pericolo per l’ambiente, gli esseri viventi e l’uomo. L’obiettivo è di diffondere una cultura del cambiamento degli stili di vita personali che in modo graduale ci porti a un nuovo orientamento nelle scelte che facciamo ogni giorno: dall’alimentazione alla diminuzione dei rifiuti, dalle pratiche di acquisto e consumo alle scelte per il tempo libero, dalla mobilità quotidiana alle scelte di turismo, ecc.

Da questa pagina saranno via, via indicizzate  le pagine di approfondimento sugli eventi previsti.

Ingresso libero

Scarica la locandina del progetto per il 2018 in formato pdf

Scarica il pieghevole del progetto per il 2018 in formato pdf

Calendario delle iniziative:

Prossimo evento

  • martedì 16 gennaio 2018 ore 20,45 -  "I polmoni della terra"
    Parrocchia Assunzione di Maria Vergine – Lingotto - sala conferenze - Via Nizza, 355 - Torino
    Storia di deforestazione e follia

Cartolina promozionale

Dal 29 novembre al 11 dicembre del 2015 si è tenuta a Parigi la XXI Conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite (UNFCCC) sui cambiamenti climatici, conosciuta come COP21.

Obiettivo della UNFCCC (Conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite) è stato quello di riuscire ad arrivare, per la prima volta in vent’anni, a un accordo vincolante e universale sul clima, un accordo che sia più solido e più esteso di quello di Kyoto, mai ratificato dagli Stati Uniti.

Il presidente francese, Francois Hollande, il ministro degli esteri e presidente della Cop21, Laurent Fabius e il segretario generale ONU, Ban Ki-moon applaudono dopo l'annuncio dell'accordo finale. Foto: UNFCCC

Il presidente francese, Francois Hollande, il ministro degli esteri e presidente della Cop21, Laurent Fabius
e il segretario generale ONU, Ban Ki-moon applaudono dopo l'annuncio dell'accordo finale. Foto: UNFCCC

Logo della manifestazione

UNA TERRA, UNA FAMIGLIA UMANA. IN PELLEGRINAGGIO VERSO PARIGI

People’s pilgrimage: in cammino verso la Conferenza delle parti (COP 21)

Fermare il cambiamento climatico è possibile

Torino, 29 ottobre 2015